Cinema, addio a Ilaria Occhini. L’attrice fiorentina si è spenta a 85 anni. La sua lunga carriera da Visconti a Özpetek.

Da Luchino Visconti a Ferzan Özpetek, in una carriera da signora elegante del grande schermo. Il cinema italiano dice addio a Ilaria Occhini. L’attrice fiorentina, 85 anni, si è spenta ieri pomeriggio.
Nipote per parte materna dello scrittore Giovanni Papini – e figlia dello scrittore Barna Occhini – ha avuto una carriera lunghissima, debuttando nel cinema a soli 19 anni nel film “Terza liceo” (facendosi chiamare Isabella Redi) prima di diplomarsi all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico“, a Roma.
Nel 1957 ha debuttato in teatro, diretta da Luchino Visconti, Orazio Costa e Giuseppe Patroni Griffi, per poi affermarsi anche in televisione, per la regia di Anton Giulio Majano nelle riproposizioni de “L’Alfiere” e “Jane Eyre“.

continua a leggere

Tossani Risarcimenti Danni

Condividi
Indietro