13 luglio 1814. Nasce l’Arma dei Carabinieri.

Con le Regie Patenti, re Vittorio Emanuele I istituisce l’arma dei Carabinieri con lo scopo di fornire al Regno un corpo di polizia simile a quello francese della Gendarmerie. Il loro primo generale è  Giuseppe Thaon di Revel, chiamato a ricoprire la più alta carica il 13 agosto 1814. Il nome del Corpo deriva dall’arma che ogni carabiniere aveva in dotazione: la carabina. I colori del pennacchio (rosso e turchino) vengono introdotti il 25 giugno del 1833 dal re Carlo Alberto, al quale successivamente i Carabinieri salvano la vita durante la battaglia di Pastrengo.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro