25 giugno 1984. La scomparsa di Michel Foucault.

Muore a Parigi Michel Foucault, storico e filosofo francese tra i grandi pensatori del XX secolo. Il tema centrale del suo  pensiero è la conoscenza.  Ad essa Foucault  lega la storia stessa della cultura dell’occidente. L’uso che della conoscenza ne fa la Chiesa o la scienza determina la struttura della società. La storia è dunque il risultato di momenti di grave crisi delle “verità” seguiti da periodi di relativa stabilità in cui una serie di “discorsi” domina su altri. I  lavori di Foucault si concentrano sullo studio delle grandi organizzazioni sociali: prigioni, ospedali e scuole, contenitori e luoghi discriminatori del “sapere”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro