15 giugno 1969. La scomparsa di Arturo Michelini.

Dopo aver partecipato alla guerra civile spagnola dalla parte dei nazionalisti di Franco, Michelini viene nominato da Mussolini vice-segretario del Partito Nazionale Fascista. All’indomani dell’armistizio, aderisce alla Repubblica Sociale Italiana. Nel dicembre del 1946 è fra i fondatori del Movimento Sociale Italiano.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro