10 giugno 2004. Muore Ray Charles.

rayMusicista di straordinario talento, è riuscito a fondere sonorità diverse come Rhythm and blues, country, gospel e rock’n’roll in una inedita armonia. Cieco dall’età di cinque anni, Charles ascolta e capisce la musica e appena finita la scuola si mette a suonare nei locali. I suoi primi lavori sono influenzati da Nat “King” Cole e dal blues per piano di Charles Brown. La sua vita e i suoi problemi con la droga sono stati raccontati nel 2004 nel film “Ray”. Il brano “Georgia on My Mind” è il suo più grande successo. Il suo ultimo contributo alla musica è la produzione di un disco di duetti con Elton John, Norah Jones e Johnny Mathis.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro