Legnano. Centinaia di persone ai funerali di Alberto Destrieri “Pinetta”.

Rimarrai vivo sempre nei nostri cuori e ogni giorno ti ritroveremo lì, su quel grande palcoscenico del Paradiso”. È stata la voce di Andrea Muroni, la “voce del Palio”, una voce commossa e tremante di emozione, a salutare Alberto Destrieri, la “Pinetta” dei Legnanesi. L’ultimo saluto all’attore della compagnia teatrale dialettale, scomparso il 29 maggio all’età di 72 anni, ha commosso l’intera chiesa di San Giovanni a Legnano, dove si sono svolti i funerali ai quali hanno partecipato centinaia di persone. E nelle prime file c’erano tutte le famiglie di Alberto Destrieri: quella della vita quotidiana e quella del palcoscenico. La famiglia Colombo al completo – ovvero Antonio Provasio cioè la “Teresa”, la “Mabilia” Enrico Dalceri, e il “Giovanni” Luigi Campisi – ha salutato per l’ultima volta la sua “Pinetta”, quella maschera ingenua, buona, dolce ed esilarante che sul palco di tutti i teatri d’Italia ha sempre fatto ridere tutti.

Condividi
Indietro