Deposito incontrollato di resti da estumulazione nel cimitero di Joppolo.

Materiale di risulta successivo ad operazioni di estumulazione abbandonato in un locale seminterrato. Siamo all’ingresso principale del cimitero di Joppolo, in località Calafatoni, dove da tempo si verifica l’abbandono indiscriminato di tale materiale ed anche di quello derivante dalle demolizioni di alcuni loculi.
Vecchie bare vengono inoltre in tale locale buttate alla meno peggio e così di fatto “occultate” dopo l’estrazione dei resti del defunto e dalla salma dal loculo. Materiale che dovrebbe essere invece smaltito in ben altro modo, secondo le previsioni di legge.
Nell’ambito della gestione cimiteriale, le pratiche relative alle estumulazioni ed alle esumazioni, sia ordinarie che straordinarie, vengono infatti solitamente curate dell’ufficio dello Stato civile comunale o dal soggetto al quale il Comune ha affidato i servizi cimiteriali.
L’estumulazione ordinaria viene disposta in genere dopo la scadenza del periodo di concessione dei loculi o della sepoltura a terra. L’estumulazione straordinaria viene invece eseguita su richiesta del familiare del defunto e, a proprie spese, secondo le tariffe vigenti.

continua a leggere

Condividi
Indietro