Torino. Chiedevano soldi ad un’agenzia di pompe funebri: due arresti.

“Se non paghi ti facciamo saltare in aria il locale”. Era questa la minaccia con cui Maurizio Di Munno, 32 anni, di Torino e Patrizio Floris Testa, 43 anni, hanno tenuto in pugno per settimane il titolare di un’agenzia di pompe funebri di Moncalieri che alla fine ha scritto  una lettera ai suoi stessi aguzzini. “Per favore non ho più soldi, vi prego,  appena arriva altro lavoro vi pago ma non minacciatemi più”. La lettera  era in una busta gialla insieme ai 300 euro che i carabinieri di Moncalieri hanno sequestrato quando hanno arrestato ieri pomeriggio i due uomini.
La vittima li aveva denunciati due giorni fa dopo molto episodi di danneggiamento  e furto nei locali dell’agenzia. Tutto era iniziato ad aprile quando  di Munno e Floris Testa  avevano cominciato a chiedere 10mila euro sostenendo di essere soci della vittima. I militari  si sono presentati  alla consegna del denaro e hanno fermato prima Floris Testa e poi Di Munno.

fonte: repubblica.it

Condividi
Indietro