Alberto di Monaco, Sofia di Spagna, Mathilde del Belgio e gli altri: i reali d’Europa commossi ai funerali del granduca Giovanni di Lussemburgo.

L’ex monarca, che nel 2000 abdicò in favore del figlio Enrico, è morto all’età di 98 anni. E per l’ultimo saluto sono accorsi principi e sovrani.
Per i funerali del Granduca Giovanni di Lussemburgo si riunisce la nobiltà di tutta Europa: dal Belgio all’Inghilterra, dalla Spagna all’Olanda.
Figlio della granduchessa Carlotta e del principe Felice de Borbone-Parma, durante l’occupazione tedesca si arruolò nell’esercito britannico e partecipò allo sbarco in Normandia, contribuendo alla liberazione del suo Paese. Nel 1953 sposò la principessa Giuseppina-Carlotta del Belgio, sorella maggiore di re Baldovino e di Alberto II. Prese le redini del Lussemburgo nel 1964 e le tenne fino al 2000, quando abdicò in favore del figlio Enrico.
Lo scorso 13 aprile era stato ricoverato per un’infezione polmonare, che si è aggravata con il passare dei giorni, fino alla morte avvenuta all’età di 98 anni. L’annuncio è stato dato in un comunicato dal figlio sovrano: “Con grande tristezza vi informo che il mio caro padre, Sua Altezza Reale, il Granduca Jean, ci ha lasciato in pace e circondato dall’affetto della sua famiglia”.
Nella cattedrale di Notre Dame a Lussemburgo si è data appuntamento la nobiltà europea: da quella belga agli ex reali di Spagna Juan Carlos e Sofia ad Alberto II di Monaco, dalla principessa Beatrice d’Olanda ad Anna d’Inghilterra. Ma non sono voluti mancare gli esponenti delle famiglie reali di Marocco e Giordania e l’ex presidente francese Nicolas Sarkozy.

guarda il video

Condividi
Indietro