Seniga. Ossa umane e resti di bare abbandonati vicino al cimitero.

Ossa umane e resti di bare abbandonati in un luogo accessibile ai cittadini. In seguito a una segnalazione anonima, una candidata alle elezioni comunali ha ripreso, in una zona attigua al cimitero di Seniga, nel Bresciano, un angolo, delimitato da una siepe, ma di fatto aperto a tutti, in cui erano stati accatastati all’aperto resti di bare di legno e zinco e ossa umane, probabilmente in seguito a delle esumazioni. L’episodio è stato segnalato al sindaco che ha provveduto a sgomberare l’area. Resta la gravità della questione. In Comune è stata protocollata la richiesta di una relazione ufficiale sull’accaduto.

Condividi
Indietro