Morta dopo un volo dal 56° piano dell’hotel: raccolta fondi per riportare Denise in Italia.

Era un viaggio pieno di speranze, iniziato con la volontà di trovare una lavoro e dare una svolta alla propria vita, ma è finito con il tragico volo dal 56° piano di un hotel vicino alla costa di Pattaya, in Thailandia. Denise, 23 anni, abitava a None con la mamma, e una quindicina di giorni fa era partita per il paese dell’Est asiatico, dove da anni vive anche il padre. Là aveva un’amica con cui avrebbe dovuto incontrarsi, ma che, nel frattempo, ha cambiato lavoro e si è dovuta trasferire. Ed è proprio il lavoro quello che la giovane cercava: la sua era una storia come quella di tanti altri ragazzi e ragazze che fanno la valigia e cercano uno sbocco all’estero, perché in Italia non trovano opportunità. Le cose però non sono andate come sperava e la depressione, che in passato l’aveva colpita, è tornata a farsi sentire, spingendola al tragico gesto. È stata lanciata una raccolta fondi per aiutare la mamma e i familiari a riportare le sue spoglie in Italia, perché i costi sono molto elevati e da soli non ce la possono fare. Nel frattempo la madre si è appoggiata un’agenzia di pompe funebri che si è già messa in contatto con la Farnesina, per sapere dal Ministero degli Esteri quali sono le procedure in questi casi e cosa occorre fare per rimpatriare la salma della giovane.

Condividi
Indietro