Amatrice. Bimba morta nel terremoto. Il padre su Facebook: “Aiutatemi a ritrovare la medaglietta di Giulia”.

Ha perso la medaglietta della figlia morta nel terremoto di Amatrice nel 2016. Ora Fabio Rinaldo, autotrasportatore romano, chiede aiuto alla Rete: “Oggi ho perso la madaglietta di Giulia. La indossavo da quando è diventata un angelo“, spiega su Facebook. “Prego chiunque l’abbia trovata di contattarmi e di condividere il post il più possibile“. Il suo appello è stato condiviso oltre 25mila volte. La storia della piccola Giulia Rinaldo aveva commosso tutta Italia. La bimba di 8 anni dormiva insieme alla sorella Giorgia, di 6 anni, quando il sisma che ha colpito il Centro Italia nel 2016 ha sepolto le due sotto le macerie. Giulia era riuscita a salvare la sorellina più piccola facendole da scudo. Il suo corpicino fu trovato per primo dai soccorritori il 24 agosto 2016.

Condividi
Indietro