21 aprile 1985. La morte di Tancredo Neves apre in Brasile la “decada perdida”.

nevesIl 21 aprile 1985 moriva a San Paolo Tancredo Neves, primo presidente democraticamente eletto (ancorché in elezioni indirette, in Parlamento) dopo il ventennio della dittatura militare. La sua inaspettata scomparsa gettò il Brasile nel caos, aprendo la “decada perdida”, il decennio perduto, tra instabilità politica, crisi economica e esplodere della disuguaglianza.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro