13 aprile 1966. La misteriosa morte di Aref, presidente dell’Iraq.

Muore in un incidente aereo molto sospetto il presidente dell’Iraq Abdel Salam Aref. Aveva fatto parte del gruppo di generali che nel 1958 aveva rovesciato la monarchia hashemita dell’Iraq in un bagno di sangue e nel 1963 abbattuto il regime di Abdel Karim Kassem che aveva guidato il golpe del 1958 assieme allo stesso Aref. Sono le fasi più turbolente della indipendenza dell’Iraq e – un colpo di Stato via l’altro – dietro le quinte già ordisce le sue trame un uomo destinato a segnare in maniera ancora più brutale il destino del proprio paese, Saddam Hussein.

Condividi
Indietro