13 aprile 1966. Addio a Carlo Carrà, l’artista del “realismo lirico”.

Muore a Milano il pittore Carlo Carrà. La sua carriera artistica spazia dal Futurismo dei primi anni del 1900 all’incontro con la Metafisica di De Chirico, che Carrà conosce a Ferrara nel 1917, fino al “realismo lirico” degli ultimi anni durante i quali elabora una nuova sintesi tra idea e natura e dipinge prevalentemente paesaggi.

Condividi
Indietro