9 aprile 1948. Il massacro di Deir Yassin.

Le organizzazioni paramilitari ebraiche Irgun e Lehi si rendono protagoniste del massacro di un intero villaggio palestinese: Deir Yassin. Tra le vittime, un numero imprecisato tra 120 e 250 persone, si contano un grande numero di anziani, donne e bambini. Il crimine venne condannato dall’Haganah, la principale forza paramilitare ebraica.

Condividi
Indietro