Rovigo. Servizi funebri e trasporto della salma: il Consiglio di Stato dà torto ad Asm.

Tutto da rifare tra Asm ed agenzie funebri polesane. Il Consiglio di Stato ha infatti sancito che la competenza sull’intera e lunga vicenda che vede al centro una serie di somme che, a parere dei ricorrenti, non sarebbero state dovute alla municipalizzata, non sarebbe del Tar, ma del giudice onorario. Ciò quindi autorizza, di fatto, le tre aziende di pompe funebri di Rovigo ad avviare il recupero di quanto già versato ad Asm maggiorato degli interessi, vale a dire più di 100mila euro.

continua a leggere

Condividi
Indietro