Brasile. Cade un fulmine in mare: muore la campionessa di surf Luzimara Souza.

Si stava allenando sulla sua amata tavola da surf per gli imminenti campionati brasiliani nel tratto di oceano davanti alla spiaggia di Leste-Oeste, a Fortaleza, nella zona nord-orientale del Brasile, quando un fulmine ha colpito l’acqua: è morta così la 23enne campionessa Luzimara Souza, mentre un altro surfista 17enne che era con lei è ricoverato in ospedale in condizioni serie. Sia la Souza che il suo amico sono stati portati al Doctor Jose Frota Institute Hospital, ma la campionessa dell’Associação Esportiva Cultural Praia do Mero è morta poco dopo il ricovero. “Era abituata a fare surf su quella spiaggia, quindi ci è andata anche in questa occasione, ma poi ha iniziato a piovere”, ha detto la mamma di Luzimara, ancora comprensibilmente sconvolta, mentre sul profilo Instagram della sfortunata campionessa si susseguono i messaggi di cordoglio di tifosi e appassionati, tutti ancora sotto choc per quanto accaduto.

Condividi
Indietro