19 marzo 1994. Ucciso Don Giuseppe Diana, il sacerdote nemico della camorra.

Casal di Principe. Due killer uccidono, con 4 colpi di pistola, Don Giuseppe Diana nella sacrestia della chiesa di San Nicola di Bari dove il parroco sta per celebrare Messa. Don Giuseppe si è fatto conoscere nella roccaforte dei casalesi per il suo impegno contro la camorra, esemplificato dalla lettera “Per amore del mio popolo non tacerò”, diffusa a Casale nel Natale del 1991 per sensibilizzare le coscienze contro il sistema criminale.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro