10 marzo 1945. Tokyo colpita dall’ondata di fuoco.

Seconda Guerra Mondiale. Tokyo subisce un pesantissimo bombardamento al napalm da parte dell’aviazione statunitense. Il vento che soffia sulla città amplia gli effetti delle bombe incendiarie, causando un fenomeno detto “ondata di fuoco”. L’attacco ha un effetto devastante: secondo le stime, sono 72.000 i morti e 160.000 i feriti.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro