7 marzo 1999. Addio a Stanley Kubrick, il grande esploratore del cinema.

Muore a 77 anni, stroncato da un infarto, Stanley Kubrick, considerato uno dei più importanti registi del ventesimo secolo. Ebreo americano trasferitosi in Inghilterra, Kubrick ha collezionato capolavori spaziando in generi totalmente diversi tra loro. Da “Arancia Meccanica” a “Lolita”, da “2001 Odissea nello Spazio” a “Barry Lyndon”, fino al suo ultimo lavoro “Eyes Wide shut”, Kubrick ha imposto uno stile lontano dai canoni hollywoodiani capace di esplorare con un uso straordinario delle immagini e della musica i lati più inquietanti e insieme più poetici della natura umana.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro