28 febbraio 2005. La scomparsa del grande poeta Mario Luzi.

Muore all’eta di 91 anni Mario Luzi, considerato uno dei fondatori dell’ermetismo nonché uno dei maggiori poeti italiani contemporanei. I suoi esordi letterari risalgono agli anni prima della guerra con la raccolta “La barca”. Il periodo migliore, secondo alcuni critici, è quello che si apre con la raccolta “Primizie del deserto” dei primi anni Cinquanta. In essa trova spazio la costante ricerca di un ponte tra l’ essere e il divenire, tempo ed eternità, nell’incerta speranza che si possa lenire la penosa insensatezza del vivere. In occasione del suo novantesimo compleanno viene nominato senatore a vita.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro