19 febbraio 1997. Deng Xiao Ping e l’apertura del dopo Mao.

Muore Deng Xiaoping, leader della Repubblica Popolare Cinese dal 1978 al 1989. Attraverso il cosiddetto “socialismo con caratteristiche cinesi”, è stato il fautore dell’apertura della Cina maoista a teorie economiche più liberali e di mercato e di un riavvicinamento al mondo occidentale. Xiaoping viene anche ricordato, però, per il pugno di ferro con il quale nel 1989 soffoca nel sangue le proteste studentesche a Piazza Tien An Men.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro