18 febbraio 1546. Muore Martin Lutero.

Muore Martin Lutero, il padre della Riforma Protestante, l’autore delle 95 tesi di Wittenberg che così violentemente mineranno il potere temporale e spirituale del papato di Roma. Il luteranesimo nega la transustanziazione (ovvero la trasformazione, nella liturgia eucaristica, del pane e del vino nel corpo e sangue di Cristo), il ruolo intercessore della Chiesa e il valore salvifico delle opere buone, portando avanti la teoria della giustificazione per fede.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro