Londra. Nuovo vandalismo sulla tomba di Marx.

Due settimane fa le martellate, ora la vernice rossa per imbrattarla con le scritte “dottrina dell’odio” e “architetto del genocidio”: non c’è pace per la tomba di Karl Marx nel cimitero di Highgate, a Londra, finita nuovamente nel mirino di ignoti vandali. A dare la notizia è la Bbc, secondo la quale non ci sono stati ancora arresti in relazione a nessuno dei due episodi. Stavolta la vernice potrà essere rimossa dal monumento funebre in onore del padre del comunismo. Ma nell’attacco di inizio febbraio i danni alla lastra di marmo, risalente al 1881 e poi incorporata nel più recente monumento del 1954, sono stati permanenti. La tomba di Marx non è peraltro nuova a subire atti vandalici. Nel 1970 un ordigno esplosivo improvvisato danneggiò la stessa placca in marmo. Più di recente, il monumento è stato ricoperto di svastiche e di vernice.

Condividi
Indietro