6 febbraio 1992. Addio a Padre Turoldo, la “coscienza inquieta della Chiesa”.

Muore a Milano, all’età di 76 anni, Padre David Maria Turoldo, poeta friulano ed esponente di un rinnovamento del cattolicesimo dell’ultima metà del XX secolo. “Essere nel mondo senza essere del mondo”: così si possono riassumere il suo impegno e il suo talento artistico. Nel 1948 Padre Turoldo rifiuta di sostenere la Democrazia Cristiana, dichiarando che “non bisogna confondere la chiesa con i partiti, né viceversa”. Turoldo è ricordato come la “coscienza inquieta della Chiesa”.

Condividi
Indietro