Palermo. Pronto il bando per il nuovo forno crematorio.

Ci sono voluti quasi quattro anni, ma alla fine il bando per realizzare il nuovo forno crematorio all’interno del cimitero dei Rotoli è pronto. Era infatti il 30 dicembre del 2015 quando il Comune approvava il progetto preliminare del nuovo impianto, pensato sin da subito come supporto all’unico forno presente in città, quello attuale, notoriamente obsoleto, inadatto alla questa funzione (nasce infatti come inceneritore di rifiuti) e ultimamente stressato da un numero di richieste di cremazioni che è recentemente lievitato. Soprattutto per la mai sopita emergenza che riguarda la mancanza di fosse. Circostanza, questa, che sta spingendo sempre più famiglie a prendere in considerazione l’opzione della cremazione per i propri defunti, per scongiurare mesi di attesa nei depositi dei cimiteri. Il nuovo impianto, che costerà due milioni e 750mila euro, potrebbe quindi risolvere non pochi problemi. Il bando di gara intanto spazza via anche le preoccupazioni recenti per la comparsa-scomparsa del progetto nel piano annuale.

continua a leggere

Condividi
Indietro