Padova, saluto romano al funerale del segretario regionale di Forza Nuova: Digos fa informativa in Procura.

Prima la benedizione e il segno della croce. Poi il saluto romano. Così i camerati di Forza Nuova hanno salutato Andrea Visentin, segretario regionale di Forza Nuova in Veneto. È morto per un male incurabile all’età di 44 anni e siccome era un dipendente dell’Arca del Santo, è stata concessa la celebrazione del funerale nella Basilica del Santo a Padova. Il tempio era gremito. Ma è stato all’uscita, dopo la benedizione della salma, quando il carro funebre si è allontanato, che una cinquantina di ragazzi del partito di estrema destra hanno salutato a loro modo Visentin. Tutti con la mano tesa nel saluto romano. Qualcuno ha chiamato: “Camerata Andrea Visentin!”. E tutti hanno risposto “Presente”.

continua a leggere

Condividi
Indietro