Albiate. In tanti ai funerali del tassista investito.

Una cerimonia composta, ma piena di commozione, per l’ultimo saluto ad Eugenio Fumagalli, vittima del terribile incidente lo scorso weekend, mentre rientrava a casa, con il suo taxi “Zulu 38″ dopo il turno di lavoro a Milano. La chiesa di San Giovanni Evangelista era particolarmente gremita per le esequie; il tassista è stato travolto sulla Milano-Meda mentre prestava soccorso a due fidanzatini intrappolati nella loro vettura speronata da un pirata della strada. Era subito sceso dal suo taxi per aiutare i due ragazzi, mettendo a rischio la propria vita. Ha fatto in tempo ad urlare ai due giovani ”Macchina, macchina” e immediatamente dopo è stato travolto, morendo sul colpo. Un gesto eroico. L’ha ricordato anche il parroco durante la funzione. “Il suo gesto di altruismo e di generosità sia da esempio per tutti e non diventi vano”. Presenti alla cerimonia funebre i tassisti di Milano per salutare il loro collega.

Condividi
Indietro