10 gennaio 1971. La scomparsa di Coco Chanel, l’eleganza per eccellenza.

Muore a Parigi Gabrielle Bonheur Chanel, universalmente conosciuta come Coco Chanel, stilista che ha rivoluzionato il modo di vestire delle donne. Il coraggio e la verve creativa appaiono presto in Coco nonostante le origini modeste e la triste infanzia in un orfanotrofio. Inizia la carriera come disegnatrice di cappelli, subito apprezzati, e successivamente apre un atelier a Parigi dove, oltre alla realizzazione di accessori, si cimenta nella creazione di profumi, come il celeberrimo Chanel N°5. È lei ad inventare il tailleur femminile e a sperimentare le possibilità di utilizzazione nella moda femminile di stoffe come il tweed ed il jersey. Coco Chanel crea i suoi abiti per una donna moderna, inserita attivamente nella società e nelle professioni, che rifugge dai ruoli tradizionali, senza tuttavia rinunciare all’eleganza e alla femminilità.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indietro