Morto lo scrittore Brian Garfield, autore del romanzo “Il giustiziere della notte”.

È morto a 79 anni in California lo scrittore americano Brian Garfield, autore poliedrico e prolifico in particolare di thriller e del romanzo “Il giustiziere della notte” diventato l’omonimo film di grande successo di Michael Winner con Charles Bronson. L’annuncio della scomparsa, avvenuta il 29 dicembre scorso per complicazioni legate al morbo di Parkinson, è stato dato dalla famiglia al New York Times che ha pubblicato la notizia. Garfield ha scritto oltre 70 libri (in gran parte romanzi, spaziando dal western al mistery), vendendo più di 20 milioni di copie nel mondo. Come sceneggiatore ha contribuito ad adattare per il cinema 19 dei suoi romanzi. Tra i suoi lavori “Hopscotch” (1975) che vinse nel 1976 l’Edgar Award come miglior romanzo, la sceneggiatura del film “Il patrigno – The Stepfather” del 1987, e il sequel de “Il giustiziere della notte”, scritto nel 1975 (con il titolo originale “Death Sentence”), trasposto per il grande schermo nel 2007 per la regia di James Wan con Kevin Bacon come protagonista. Il suo romanzo più noto, “Il giustiziere della notte” fu pubblicato in lingua originale nel 1972 con il titolo di “Death Wish”, diventando nel 1974 il film che sbancò al botteghino negli Usa e in Europa. Il film originale sul vendicatore solitario ha avuto quattro sequel con Bronson.

Condividi
Indietro