Trecate. Ancora atti vandalici al cimitero.

Strane scritte sono apparse sui muri esterni del cimitero di Trecate. Meno di un mese fa i muri era stati scrostati e ridipinti. Il lavoro era stato svolto “grazie ai Progetti di pubblica utilità finanziati dalla Regione Piemonte e ai patti di servizio stipulati” ha spiegato il sindaco Federico Binatti. “Il Cimitero è un bene culturale tutelato dalla Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio e quindi l’amministrazione si impegna a tutelarne l’integrità e la bellezza. Le nuove e incresciose scritte verranno cancellate nel più breve tempo possibile e sarà cura di questa amministrazione monitorare in futuro l’area esterna del Cimitero”.

Condividi
Indietro