Mairano. Torna il presepe… nel carro funebre.

Un presepe… sul carro funebre. Opera d’arte, gesto contro corrente o provocazione? Chiamatela come volete, ma il parroco di Pievedizio, don Alessandro Lovati, non potrebbe essere più fiero, poiché in periodi bui come questi, atti forti sono dovuti. Non è il primo anno, ma il terzo, che ormai realizza la rappresentazione della natività all’interno di un vecchio carro funebre della Mercedes che, se prima era destinato a essere rottamato, negli ultimi tempi ha trovato nuovamente la sua utilità, ma in maniera alternativa. L’opera viene esposta solamente il giorno di Natale e all’Epifania, nella piazza della frazione. E ha un significato tutto particolare secondo don Alessandro, che la realizza ogni anno con tanto impegno.

fonti: Brescia7giorni e Manerbio Week

Condividi
Indietro