Carate Brianza. Scippata mentre fa visita al cimitero: ha un malore e muore.

Era stata aggredita alle spalle, mentre si trovava davanti alla tomba dei suoi genitori. Poco dopo. a causa di un malore, era stato necessario un ricovero all’ospedale. Le condizioni di salute della donna erano subito apparse gravi. Poche ore dopo ha avuto un infarto ed è morta per arresto cardiaco. Ora la procura di Monza ha disposto un’autopsia per accertare le cause del decesso. I carabinieri di Seregno stanno cercando di rintracciare lo scippatore. L’aggressione al cimitero era stata particolarmente violenta. Dopo aver pulito la tomba dei propri genitori, la pensionata stava riponendo un annaffiatoio. Un uomo, con in testa un passamontagna, l’ha aggredita alle spalle. L’ha strattonata, per strapparle di mano la borsetta. La donna ha resistito e ha messo in fuga l’aggressore, poi è corsa a chiudersi nella sua auto. Un amico di famiglia l’ha soccorsa e l’ha rincuorata. Ma proprio mentre sembrava che il peggio fosse passato ha accusato un malore. Ricoverata all’ospedale, è morta poche ore più tardi. I carabinieri hanno interrogato gli addetti al cimitero e stanno inoltre passando al setaccio i fotogrammi delle telecamere puntate sul camposanto.

Condividi
Indietro