Stop dalla Corte dei Conti: la Bergamo Onoranze Funebri va privatizzata.

La Bergamo Onoranze Funebri opera da azienda privata sul libero mercato e non può rimanere in mani pubbliche. L’indicazione, vincolante, è della Corte dei Conti che impone con questo pronunciamento la cessione da parte del Comune dell’impresa di pompe funebri che, soprattutto nell’area urbana, opera praticamente da monopolista. Questo grazie soprattutto a una politica di prezzi molto competitiva, 1.450 euro per un funerale.

continua a leggere

Condividi
Indietro