San Piero Patti. Dal 23 novembre in attesa di tumulazione per mancanza di personale.

Dal 23 novembre scorso attende di essere tumulata nel cimitero di San Piero Patti la salma della signora Antonina Giambò. È deceduta il 20 novembre e, dopo le esequie, attende nella camera mortuaria del cimitero di avere una degna sepoltura nel loculo che ha avuto in concessione, ma che per mancanza di posti nel sepolcreto comunale è attualmente occupato dalla salma di un altro defunto. Con ordinanza sindacale è stata disposta la temporanea requisizione del loculo, che avrebbe dovuto ospitare l’anziana, la quale sarà sepolta definitivamente nel posto a lei assegnato, a seguito dell’estumulazione del defunto “occupante”, alla presenza del medico legale del Servizio di Igiene Pubblica che vigilerà affinché il trasferimento avvenga senza pregiudizio per la salute pubblica.

Condividi
Indietro