Verona. Dona gli organi, ma la salma è irriconoscibile.

Non bastava aver perso all’improvviso suo marito a neanche cinquant’anni e l’ulteriore stress di dover decidere se donarne gli organi. Non bastava l’inspiegabile divieto posto dall’ospedale di farle vedere la salma, che si era raccomandata le fosse restituita in condizioni dignitose. Gliel’hanno mostrata solo un’ora prima del funerale, ed è stato uno shock.

continua a leggere

Condividi
Indietro