Palma di Montechiaro. Pistolettate contro auto delle pompe funebri.

Cinque colpi di pistola calibro 12 sparati contro due automobili di una impresa che si occupa di onoranze funebri. È accaduto qualche giorno fa nel paese del Gattopardo. Sembra quasi certo che si tratti di una intimidazione. Resta da capire il motivo. Nessuno ha visto niente, nessuno ha sentito qualcosa, ma non è escluso che, al momento degli spari, ci potesse essere qualcuno. La vittima dell’intimidazione ha subito denunciato il fatto al locale Commissariato che, insieme agli agenti della Squadra Mobile di Agrigento, hanno iniziato l’attività investigativa. Un fascicolo d’inchiesta è stato aperto dalla Procura della Repubblica. Massimo riserbo da parte degli investigatori.

Condividi
Indietro