Ivrea. Allarme per un sarcofago ritrovato in strada.

Un sarcofago abbandonato in strada. Erano circa le 11 di lunedì, quando una chiamata è arrivata al centralino del commissariato ad Ivrea: “Venite presto, c’è un sarcofago nell’area del parco giochi dell’Argine”. Ad effettuare la chiamata una donna che passeggiando con il proprio cane, si è trovata davanti quello strano contenitore e si è spaventata, pensando racchiudesse al proprio interno chissà cosa. Una volante della Polizia di Stato in breve tempo ha raggiunto il luogo dell’avvistamento. Il sarcofago era lì, adagiato su un pallet, era vuoto e subito gli agenti hanno capito che non si trattava di un sepolcro, ma di un manufatto utilizzato in qualche rappresentazione teatrale. Gli agenti, dopo una breve indagine, sono risaliti al proprietario. Si tratta del noto artista canavesano Ciro d’Angelo che risiede lì vicino. Il sarcofago era stato messo in strada domenica pomeriggio per un laboratorio di street art. Arriva da Cinecittà ed è stato utilizzato in una rievocazione di cavalieri templari.

Condividi
Indietro