Mendrisio. Il segreto del re dei funerali: “Io più bravo? Forse scarsi gli altri”.

Più della metà dei morti del distretto passa da Coltamai”. Sembra una di quelle sparate dettate solo dall’invidia di chi non riesce a battere cassa. “Invece è tutto negli annunci funebri” dice chi ha spulciato i giornali, da cui emergerebbe un mercato funerario troppo accentrato e in pratica in mano ad un solo attore: la ditta di onoranze funebri Fernando Coltamai, attiva a Mendrisio dal 1976.

continua a leggere

Condividi
Indietro