Novara. Cimitero: a breve si libereranno 700 loculi.

Sono 700 le estumulazioni programmate nel secondo recinto del cimitero, riaperto solo da poche settimane dopo quasi quattro anni tra transenne e cantieri. L’area era stata chiusa nel giugno del 2014, per motivi di sicurezza, a causa del crollo di calcinacci, e i lavori di consolidamento avevano preso il via nel novembre 2017. Gli interventi, per i quali sono stati investiti circa 450.000 euro, hanno riguardato le coperture delle due “palazzine” e i controsoffitti delle arcate di accesso e dei porticati del recinto. E ora il Comune sta intervenendo nuovamente, provvedendo alle operazioni di estumulazione di tutti i defunti sepolti in quei loculi da oltre 40 anni. Ad oggi ne sono già state eseguite 398, riferite ai contratti scaduti rilasciati nel 1975, e con il mese di dicembre verranno effettuate altre 167 estumulazioni riferite ad una parte di contratti scaduti rilasciati nel 1976.

Condividi
Indietro