Palermo. Verso un nuovo forno crematorio.

Primo passo per un nuovo forno crematorio ai Rotoli. L’amministrazione comunale ha bandito una gara per l’affidamento della progettazione definitiva ed esecutiva, della direzione lavori e del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione dell’impianto. Di fatto si tratta dell’ampliamento del forno già esistente, soggetto a continui guasti. Il nuovo impianto, per il quale sono stati stanziati 2,7 milioni di euro, consentirà di ridurre le attese, ma soprattutto di evitare le interruzioni del servizio, causate dalla vetustà del primo forno oggi in funzione. Si tratta di un risultato significativo, anche se l’emergenza cimiteri potrà essere definitivamente superata solo con la realizzazione di un nuovo camposanto.

Condividi
Indietro