Sarno. Bimbi morti: non si pagherà il cimitero.

Sarno promuove l’operazione “sentimento”: non si pagheranno le procedure cimiteriali nel caso di decessi che riguardano bambini fino a dieci anni e saranno abbassate le tariffe per tutti gli altri casi. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale che ha deciso di varare una manovra al ribasso delle tariffe cimiteriali. Probabilmente anche sull’onda della recente morte del bambino di due anni colpito da meningite.

Condividi
Indietro