Maltempo. Strage a Palermo: fiume straripa e sommerge una villa. Morte 12 persone.

La Sicilia è in ginocchio a causa del maltempo. La scorsa notte si è consumata una tragedia sconvolgente. Un fiume d’acqua in pochi istanti ha travolto un’abitazione e l’ha sommersa completamente. Un’intera famiglia in una villa di Casteldaccia, in provincia di Palermo, è stata completamente sommersa e uccisa. Nove persone fra nonni, genitori e figli sono annegate nei locali invasi dalla piena del Milicia, ingrossatosi a causa delle piogge. Tra i morti ci sono due bambini di 1 e 3 anni e un ragazzo di 15. I corpi sono stati tutti recuperati dai vigili del fuoco.

continua a leggere

Condividi
Indietro