Foggia. Cimitero: prime cremazioni nel Tempio e disagi al mercato dei fiori.

Manca una settimana alle festività di Ognissanti e dei Defunti e al Cimitero di Foggia c’è grande lavoro per preparare gli spazi al massiccio afflusso di parenti e fedeli. È pronta una determinazione dirigenziale con la quale si bloccheranno i piccoli cantieri privati delle cappelle gentilizie per i giorni di festa. Da una settimana il Tempio Crematorio inaugurato qualche tempo fa ha iniziato a cremare le salme, con una media di 2 cremazioni al giorno. Se nel nuovo ingresso posteriore il Cimitero con l’ampliamento ha assunto un aspetto decoroso e assai meditativo, con il malinconico ruscello ad indicare il placido fluire del tempo e il “panta rei”, resta invece nel degrado il piazzale antistante l’ingresso monumentale, con il mercato dei fiori ancora in balia dei fondi delle periferie che stentano ad arrivare.

Condividi
Indietro