Ceneri umane a Disneyland? È tutto vero ed è peggio di quanto immaginate.

Quella che sembrava essere solamente una leggenda metropolitana ha trovato conferma attraverso un dettagliato articolo del Wall Street Journal: vengono sparse ceneri umane a Disneyland (e Disney World), ed è peggio di quanto potreste immaginare. Negli ultimi 11 anni questa leggenda è stata tramandata oralmente tra i visitatori, quasi fosse ormai parte integrante della sottocultura presente nei parchi divertimento di Topolino. Oggi, però, si scopre che è tutto vero e che non si tratta di qualche caso isolato. Ceneri umane vengono sparse a Disneyland e a Disney World con cadenza mensile, specialmente nella celebre Haunted Mansion. Stando agli impiegati, quando qualcuno sparge le ceneri di un essere umano nel parco, e questo avviene con cadenza mensile, esiste un codice d’emergenza specifico per questi casi: “Pulizia HEPA”. Esatto. HEPA, come i filtri degli aspirapolvere in grado di aspirare e di trattenere anche le particelle più piccole. È un lavoro per i dipendenti, ma è anche un momento catartico per il lutto delle persone, che dicono che considerare i parchi Disney come un luogo di riposo finale. Le ceneri umane vengono sparse nelle aiuole, sui cespugli e sui prati di Magic Kingdom; fuori dai cancelli del parco e durante gli show con i fuochi d’artificio; su Pirati dei Caraibi e nel fossato sotto gli elefanti volanti della giostra di Dumbo. Più frequentemente, secondo i custodi e gli impiegati, sono stati dispersi in tutta la Haunted Mansion, l’attrazione vecchia 49 anni di una misteriosa vecchia villa piena di fantasmi immaginari. “La Haunted Mansion ha probabilmente così tanta cenere umana che non è nemmeno più divertente”, ha detto un custode di Disneyland. Viene da domandarsi se anche a Gardaland, il parco divertimenti più grande d’Italia, i dipendenti abbiamo un codice d’emergenza per casi simili (e se questi avvengano anche lì). Se ci lavorate, fatelo sapere!

Condividi
Indietro