New York. Strage verso festa matrimonio: 20 morti in uno scontro.

La strage verso la festa di matrimonio. Una limousine con a bordo gli invitati si scontra con un’altra vettura: il bilancio è di almeno 20 morti, di cui 18 secondo indiscrezioni viaggiavano nella limousine. L’incidente è avvenuto nello stato di New York, nella contea di Schoharie, popolare in questo periodo dell’anno per i colori sgargianti dei boschi d’autunno. I dettagli non sono chiari e la polizia non ha finora diffuso neanche i nomi delle vittime. L’autorità per la sicurezza stradale americana, la National Transportation Safety Board, ha inviato un team di investigatori sul posto per cercare di comprendere la dinamica. “È stata come un’esplosione” riferiscono alcuni testimoni ai media locali descrivendo il boato causato dall’incidente, verificatosi in quello che dai cittadini della zona viene descritto come un “incrocio maledetto”. Un incrocio al quale, nonostante gli sforzi dei politici locali, non si è riusciti a trovare una soluzione. Lo scontro è avvenuto intorno alle due del pomeriggio locali di sabato: immediata la risposta delle forze dell’ordine, con sei ambulanze tre squadre di vigili del fuoco e due elicotteri accordi nel giro di pochi minuti. A dare l’allarme Jessica Kirby, manager del negozio di fronte al quale è avvenuto l’incidente.

Condividi
Indietro