Treviso. Finisce in tragedia una festa di addio al celibato: un morto e sette feriti.

Una serata di festa si è trasformata in tragedia a Fontane di Villorba, in provincia di Treviso. Un giovane è morto e altri sette sono rimasti feriti per una serie di coltellate inferte loro nel corso di una rissa scoppiata per motivi da accertare mentre erano in corso festeggiamenti per un addio al celibato. La vittima è un giovane dell’Europa dell’Est, che stava partecipando alla festa assieme a una decina di connazionali in un appartamento. Il rumore provocato dal gruppo avrebbe irritato gli occupanti di un altro appartamento, tre persone dell’Europa orientale. L’alterco sarebbe sfociato in una rissa in uno spazio all’esterno dell’edificio, nella quale i tre avrebbero usato dei coltelli, colpendo il gruppo che si è dato alla fuga. Sul selciato sono rimasti i feriti, dei quali il più grave è deceduto nonostante l’intervento degli operatori del 118. Dei sette giovani rimasti feriti, tre versano in gravi condizioni all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Condividi
Indietro