Gravina di Catania. Perdite di liquami al cimitero comunale.

Un edificio del cimitero comunale di Gravina perde liquami provenienti dai loculi e l’area, nonostante sia stata transennata dall’amministrazione, è ancora accessibile. La costruzione presenta una vasta macchia angolare con scostamento ed emissione di cattivi odori; e lo stesso accade negli altri edifici vicini. Nella stessa area vengono tumulate altre salme. L’amministrazione ha disposto con Ordinanza il divieto di accesso alle aree interessate che sono state oggetto di ispezione del medico legale e di successiva disinfezione. L’accesso è consentito solamente al personale addetto che procede alle eventuali tumulazioni. Il sindaco ha anche sottolineato che eventuali responsabilità relative a difetti di progettazione e di realizzazione delle strutture saranno sicuramente affrontate nelle sedi opportune.

Condividi
Indietro