Bassano Romano. Estumulazioni fuorilegge: al processo sarà scontro tra pompe funebri.

Estumulazioni fuorilegge: imputata un’agenzia di pompe funebri, parte civile l’agenzia funebre concorrente che, sentendosi danneggiata, ha sporto denuncia. La vicenda nasce a seguito di alcune estrazioni di bare dai loculi avvenute in un periodo non previsto per tale tipo di operazioni a favore di una ditta del luogo. L’inchiesta risale a quasi quattro anni ed è scaturita dalla denuncia presentata da alcune ditte di onoranze funebri nel mese di maggio 2014 contro i tre dipendenti del comune di Bassano Romano e il titolare di un’impresa concorrente. Le successive indagini, secondo l’accusa, avrebbero dimostrato la veridicità delle estumulazioni compiute al di fuori del periodo in cui tali operazioni sono autorizzate ed il diniego dato ad alcune ditte nonostante un’altra impresa fosse stata autorizzata ad effettuarle.

Condividi
Indietro